logo-tufani
Luciana Tufani Editrice
associazione culturale Leggere Donna

Ricerca nel sito

Visualizza articoli per tag: romanticismo inglese
Venerdì, 15 Maggio 2009 09:09

La cascata

Traduzione di Giorgia Sensi 

Postfazione di Daniela Fortezza

Trent'anni fa, quando fu pubblicato in Inghilterra, The Waterfall divenne subito un libro di culto per la sua forza incisiva, dirompente, disinibita; oggi, finalmente disponibile in italiano, ci dà modo di apprezzare gli aspetti più soggettivi, simbolici e sperimentali della scrittura di Margaret Drabble.
"Bugie, bugie, sono tutte bugie. Un mucchio di bugie, ho persino mentito sui fatti, cosa che non era nelle mie intenzioni. Oh, volevo ingannare, volevo trarre analogie, ma ho fatto di peggio, ho travisato i fatti."
Bugie, inganni e tranelli sono ingredienti usati a piene mani in questo romanzo, che la lettrice e il lettore in vena di complicità possono divertirsi a scoprire. Omaggi parodici ai modelli della letteratura romantica, in particolare alla grande tradizione della narrativa femminile inglese.
Fin dal nome, l'eroina di La cascata si apparenta da un lato a Jane Austen e dall'altro a Jane Eyre, mentre la sua storia ricorda quella di Maggie Tulliver in Il mulino sulla Floss.
Storia di un adulterio, La cascata riscrive con sensibilità moderna una vicenda classica, alternando prima e terza persona in un apparente contrasto tra punto di vista soggettivo e oggettivo.
In bilico tra la tradizione romantica delle Brontë e di George Eliot e l'ironia di Jane Austen, Margaret Drabble conduce il suo gioco fino a una conclusione inaspettata e "quietamente sovversiva".
Pubblicato in Elledi
Mercoledì, 17 Giugno 2009 09:53

Un così forte desiderio di ali.

Traduzione, cura e prefazione di Franca Gollini 

 
Lettere 1829 - 1855
 
 "Una tale insofferenza per la costrizione e il lavoro sempre uguale, un così forte desiderio di ali, ali che solo la ricchezza può dare, una tale sete di vedere, conoscere, imparare - mi è sembrato che qualcosa si espandesse in modo sorprendente dentro di me per un attimo, mi sono sentita tormentata dalla consapevolezza di facoltà non esercitate". A scrivere così è Charlotte Brontë, autrice della maggior parte delle lettere di questa raccolta che offre un punto di vista privilegiato per osservare la vita quotidiana della famiglia più celebre e amata della letteratura inglese.

È soprattutto Charlotte, delle tre geniali sorelle Brontë, quella che più aveva contatti con il mondo, l'autrice delle lettere di questa raccolta. Le lettere di Charlotte sono tratte dall'enorme epistolario che ha scambiato con le amiche del cuore Ellen Nussey e Mary Taylor, con l'amato professor Héger e con personaggi più o meno illustri del mondo letterario. Ma in Un così forte desiderio di ali ritornano le voci anche di Emily ed Anne, e del loro inquieto fratello Branwell, che ci fanno rivivere gioie, dolori, speranze, illusioni con l'immediatezza della testimonianza diretta, attraverso espressioni ora ironiche, ora amorose, ora appassionate, ora giocose.
Pubblicato in Le Classiche
 
 

Associazione Culturale Leggere Donna - Luciana Tufani Editrice
Via Ticchioni 38/1 - 44122 Ferrara | tel/fax 0532/53186 - e-mail luciana.tufani@gmail.com