Stampa questa pagina

Zanardo Gloria

Gloria Zanardo

Gloria Zanardo è nata e vive a Verona, dove insegna nella scuola media superiore. Ha pubblicato, in volumi collettanei, saggi su Luce Irigaray, Jacques Lacan, Simone Weil. Fa parte della comunità filosofica Diotima. 

 

Bibliografia

 (con Chiara Zamboni), Il tempo quale segno di finitezza, in Centro documentazione donna, Quaderno di lavoro n. 2, Tra nostalgia e trasformazione, Libreria delle donne di Firenze, marzo-maggio 1986.

Lettura dell’Antigone di Sofocle in “Etica della differenza sessuale” di Luce Irigaray, in Bimbi, Grasso, Zancan, comunità di filosofia femminile Diotima, Il Filo d’Arianna. Letture della differenza sessuale, ed. Utopia, Roma 1987.

Volontà e attenzione: un percorso di apprendistato, in Longobardi, Sanvitto, Tommasi, Zamboni, Zanardo, Simone Weil. La provocazione della verità, Liguori, Napoli 1990.

Una lettera arriva sempre a destinazione, in Brentarolli, Malè, Zamboni, Zanardo, Introduzione a Lacan. Genesi del concetto di simbolico negli scritti degli anni ’50, Libreria editrice universitaria, Verona 1994.

Presente remoto, Tufani, Ferrara 2000.

Ultimi da Gloria Zanardo