Stampa questa pagina

Marçal Maria Mercè

 Maria Mercè Marçal

Maria Mercè Marçal (1952-1998), autrice di lingua catalana, è nota soprattutto per la sua produzione poetica che comprende Cau de llunes (1973-76), Bruixa de dol (1977-79), Sal oberta e Escares (1980-82), Terra de Mai (1982), La germana, l'estrangera (1981-84; l'edizione 1985 include anche Terra de Mai), Desglaç (1984-85). Le sei raccolte sono state poi riunite in un unico volume, Lllengua abolida, nel 1989. Nel 2000 è uscita postuma la raccolta Raó del cos e nel 2001 l'antologia Contraban de llum (2001). Nel 1994 Maria Mercè Marçal ha pubblicato il suo unico romanzo, La passió segons Renée Vivien, che è stato accolto con grande apprezzamento e ha vinto i più importanti premi letterari. La passione secondo Renée Vivien è stata tradotta e pubblicata in Italia dalla nostra casa editrice nel 2007, contemporaneamente a Disgelo-Desglaç. Da qualche anno, ad opera della figlia e della compagna Fina Birulés, è nata a Barcellona la Fondazione Maria Mercè Marçal.

 

 

Covava l'ou de la morta blanca testo di Maria-Mercè Marçal, cantata da Sílvia Pérez Cruz

Ultimi da Maria Mercè Marçal