Stampa questa pagina

Lucchesi Nadia

Nadia Lucchesi

Nadia Lucchesi, nata a Venezia, vive e insegna storia e filosofia a Mestre, città in cui è stata una delle fondatrici delle "Vicine di casa" un'associazione che diffonde il pensiero e le pratiche politiche della differenza sessuale.
Fa parte del circolo filosofico "Koinos" e del direttivo della Società filosofica italiana, sezione di Venezia. Studiosa del pensiero di Simone Weil, collabora con le riviste "Esodo" e "Polis".
E' autrice di alcuni saggi: La concezione del divino in Simone Weil (Guerini, 1991), Umiltà e attesa (SEI, 1995), Mito e logos in Parmenide (Laterza, 1994), Magia e scienza nel Rinascimento: Giordano Bruno (Aracne, 1999), Freud. Il linguaggio dell'inconscio e Le filosofe e il Novecento (Aracne, 2000), Autorità femminile nella filosofia antica: da Diotima a Ipazia (Fondazione Querini Stampalia, 1999) e altri ancora.

 

Foto: Les ombres en moi di Dipicia.

Ultimi da Nadia Lucchesi