logo-tufani
Luciana Tufani Editrice
associazione culturale Leggere Donna

Ricerca nel sito

Rahel Varnhagen

Rahel Varnhagen

Rahel Levin nasce a Berlino, nel 1771, in una famiglia ebraica benestante. La vita di Rahel si svolge nel periodo che vede la progressiva emancipazione degli ebrei e ne è attraversata e segnata. Suo padre, patriarca adorato e temuto, al pari degli altri ebrei abbienti conduce brillante vita di società a cui partecipa anche Rahel. Come le altre ragazze ebree, impara, oltre ai lavori domestici, a leggere e scrivere in caratteri ebraici e studia anche francese e musica, nonché altre discipline. Rahel unisce all’educazione familiare una cultura da autodidatta di talento, di sua iniziativa intraprende lo studio dell’inglese e dell’italiano, perfeziona tedesco e francese, legge moltissimo, guidata da un’inesauribile sete di sapere.
Le forme che Rahel usa per esprimersi sono generi «non letterari», semplici, quotidiani, accessibili alle donne, che ne hanno fatto autentici capolavori: lettera, diario, conversazione.
Con le guerre napoleoniche e l’invasione della Prussia (1806) Rahel vive un periodo molto triste. È sola, abbandonata, afflitta da problemi economici, poiché, zitella quarantenne, è sempre più di peso ai fratelli, dalla cui generosità dipende totalmente. Proprio in questo periodo si approfondisce la conoscenza con Karl August Varnhagen. Più giovane di 14 anni, Varnhagen risponde alla sua idea di uomo colto, è disposto a farsi educare ed è spinto da grande ammirazione e rispetto nei riguardi di lei. Rahel trova nel giovane la felicità della comprensione e nasce un rapporto di profonda intesa e reciproca libertà. Il 27 settembre 1814 hanno luogo le nozze. Rahel è al fianco di Varnhagen nella sua successiva carriera politica. Dopo quest’attività Varnhagen torna definitivamente a Berlino e si dedica alla pubblicazione e alla cura degli scritti della moglie, costruendone, con il suo assenso, un’immagine pacificata da consegnare ai posteri.
Dopo una lunga malattia, Rahel muore il 7 marzo 1833.

 
 

Associazione Culturale Leggere Donna - Luciana Tufani Editrice
Via Ticchioni 38/1 - 44122 Ferrara | tel/fax 0532/53186 - e-mail luciana.tufani@gmail.com