logo-tufani
Luciana Tufani Editrice
associazione culturale Leggere Donna

Ricerca nel sito

Martedì, 16 Giugno 2009 09:42

Matilde, come una leggenda

 

Questo libro è dedicato a Matilde di Canossa, protagonista primaria delle vicende storiche che coinvolsero per decenni il nostro paese agli inizi del XII secolo. I fatti storici qui riferiti sono reali, libera, in parte, l’interpretazione del personaggio.

«Non altro che brume vedeva Matilde dalle feritoie della fortezza regia di Goslar, sulle rive del Meno superiore, dove l’imperatore Enrico III la teneva prigioniera insieme alla madre, contessa Beatrice», comincia così, quando Matilde aveva dieci anni, il romanzo che Sara Zanghì ha scritto ispirandosi alla vita di Matilde di Canossa, una delle protagoniste della storia medioevale. L’episodio più famoso della vita di Matilde è quello di Canossa, diventato addirittura proverbiale, in cui costrinse l’imperatore Enrico IV a umiliarsi di fronte al papa. Cugina di Enrico ma alleata del papa, vuoi per convenienza politica che per fede religiosa, Matilde partecipò in prima persona alle lotte per le investiture, sia prima che dopo l’episodio di Canossa, difendendo strenuamente i suoi possedimenti che avevano il loro centro nelle zone attorno a Reggio Emilia ma che, grazie alla sua accortezza, riuscì a rafforzare e aumentare fino a comprendere terre che si estendevano dalla Lombardia al Lazio e l’Umbria. Della vita avventurosa di una donna forte e intelligente, Sara Zanghì dà una lettura inedita che, pur basandosi su una rigorosa documentazione, mette in luce quelli che secondo la scrittrice erano gli aspetti più intimi e malinconici della sua personalità.

Pubblicato in Elledi
 
 

Associazione Culturale Leggere Donna - Luciana Tufani Editrice
Via Ticchioni 38/1 - 44122 Ferrara | tel/fax 0532/53186 - e-mail luciana.tufani@gmail.com