logo-tufani
Luciana Tufani Editrice
associazione culturale Leggere Donna

Ricerca nel sito

Lingua impura

Il saggio prende le mosse da alcuni interrogativi continuamente rilanciati da Assia Djebar. È possibile scrivere nella lingua dell’altro senza abbandonare l’idioma materno? Come tradurre nel francese del colonizzatore le storie di sofferenze, resistenze, sogni raccontate da donne che si esprimono in arabo o in berbero, senza smarrire l’eco delle loro voci, del modo di parlare e di tacere, di piangere e di ridere, di gridare e di sussurrare di ciascuna? Come dire il lutto per gli amici assassinati senza neutralizzare la sostanza carnale del ricordo che ne resta? Negli scritti di Assia Djebar le risposte a queste domande coniugano consapevolezza teorica e pratica linguistica. L’irruzione e l’accoglimento nel suo francese di elementi provenienti da altrove, innanzitutto dall’Algeria dove è nata, mostrano, attuandolo, il potere creativo di ciò che è eterogeneo e consentono di riconoscere nell’oscillazione delle identità, nella porosità dei confini, nelle mescolanze fattori di rigenerazione del mondo.

Informazioni aggiuntive

  • anno : 2013
  • numero collana: 21
  • pagine: 308
  • ISBN: 978-88-86780-86-5
  • prezzo: ESAURITO
Letto 3346 volte
Bruna Colombo

Bruna Colombo, laureata in lettere classiche e in filosofia presso l’Università degli Studi di Milano, è stata docente liceale di Italiano e Latino. Nel suo insegnamento ha aperto ampî spazi di riflessione sui rapporti tra letteratura e filosofia, sulla scrittura delle donne, le contaminazioni linguistiche e culturali, i diversi tipi di traduzione. Ha studiato a lungo il pensiero di Simone Weil cui ha dedicato corsi, seminari, conferenze. Ha pubblicato saggi brevi in volumi collettanei e collabora alla rivista Leggere Donna.

Ultimi da Bruna Colombo

Altro in questa categoria: « Passioni Stein Paris »
 
 

Associazione Culturale Leggere Donna - Luciana Tufani Editrice
Via Ticchioni 38/1 - 44122 Ferrara | tel/fax 0532/53186 - e-mail luciana.tufani@gmail.com